Fili diamantati per il taglio in cava

Clicca qui per vedere il video dei fili per le cave

Fili diamantati per cave di marmo

Aumentando la velocità di taglio si può migliorare la segagione del marmo riducendo i consumi di energia e acqua, nonché il costo della manodopera. A titolo di esempio, la tabella qui sotto mostra i vantaggi ottenuti aumentando la velocità da 11 a 16 m2/ h per nel caso di estrazione di un marmo compatto (riferimento : costo di taglio standard = 100). Per aumentare la velocità di taglio dei fili, Diamant Boart fa leva sulla combinazione ottimale fra diamanti ad elevate prestazioni e leganti metallici particolarmente adatti ad un dato tipo di materiale. Per ogni utilizzo vengono perciò messe a punto le soluzioni più idonee.

Fili diamantati per cave di granito

Al di fuori dei tagli di piccole dimensioni realizzati nelle cave di marmo, tutte le altre applicazioni del filo diamantato utilizzano perline a concrezione diamantata. Per quanto riguarda le cave di granito, i fili vengono generalmente montati mediante iniezione di gomma vulcanizzata, mentre i fili utilizzati nei laboratori di taglio del granito e del marmo sono invece plastificati. Nelle cave di granito si preferisce l’iniezione di gomma, più costosa e di difficile messa in opera, per i seguenti motivi :

  • la gomma vulcanizzata aderisce meglio alle perle e al cavo portante, il che lo protegge meglio dall’azione dei detriti abrasivi, in particolare quando il filo utilizza piccoli raggi di curvatura (inizio e fine dei tagli in cava)
  • la gomma vulcanizzata resiste più facilmente all’aumento di temperatura provocato da un getto d’acqua regolato male, fatto che si verifica spesso in cava, mentre la plastica rammollisce e perde le sue proprietà di resistenza
  • i fili montati con gomma vulcanizzata offrono maggiore flessibilità, il che diminuisce il rischio di usura irregolare delle perle (fenomeno dell’ovalizzazione).